Unicef Generation
Unicef Generation

A Piazza del Popolo, nel cuore di Roma, dal 4 al 6 Ottobre 2019 dibattiti, laboratori per bambini, giochi, film e sport per celebrare i 30 anni della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Ingresso libero, per grandi e piccini!

Segui la diretta streaming qui sul sito >>>

Segui l’evento sui social media
e commenta la manifestazione

Programma

Arena
Venerdì 4 ottobre 2019
Ore 15.00

Saluti Istituzionali

Onorevole Mara Carfagna, Vicepresidente della Camera dei Deputati
Francesco Samengo, Presidente UNICEF Italia

Ore 15.15

TALE E QUALE: il papà che sono, il bambino che ero

Carlo Conti intervistato da Emanuele Giovannini (giornalista, autore Rai).

Ore 16.00

Virginia Raggi (Sindaco di Roma)

Il Sindaco incontra i giovani di “HACKING ROME: per trasformare i problemi in progetti per la Roma dei bambini di oggi e di domani.”

Ore 17.00

Prendere a calci la paura
Storia di valori passati, presenti e futuri. Il calcio dalla parte dei bambini: UNICEF e Associazione italiana calciatori insieme!

Introduzione di Damiano Tommasi – Presidente AIC
“30 anni di diritti dei bambini nel mondo del calcio”

Simone Perrotta – Responsabile dipartimento Junior AIC
“Dal modello formativo AIC ai camp AIC: quando il centro del gioco è il bambino”

AIC per i diritti dell’infanzia a fianco dell’UNICEF.
“Il ruolo del Vincolo Sportivo nella vita del giovane atleta”

Damiano Tommasi – Presidente AIC
Moreno Carli – Presidente Comitato “Liberi di giocare”
Modera Massimo Caputi – Giornalista sportivo, Il Messaggero

Ore 18.00

Te lo do io il fair play

Massimo Caputi (giornalista sportivo, Il Messaggero) intervista Roberto Mancini (CT della Nazionale di Calcio e Ambasciatore UNICEF)

Ore 19.00

Non insegnate ai bambini

Neri Marcoré (attore) legge Giorgio Gaber 
Introduce Luca Bottura (giornalista, scrittore e autore televisivo)

Ore 19.30

Cartoline dal Gambia e dalla Guinea Equatoriale

Luca Bottura (giornalista, scrittore e autore televisivo) e Geppi Cucciari (comica, attrice, testimonial UNICEF) raccontano come sono sopravvissuti alle missioni sul campo

Arena
Sabato 5 ottobre 2019
Ore 9.00

UNICEF GAME – Chi vuol essere italiano?
Imparare a conoscersi è un gioco

Luca Bottura (giornalista, scrittore e autore televisivo) con la partecipazione degli studenti delle scuole e i ragazzi della Cooperativa Auxilium

Ore 10.00

L’importante è partecipare
Ogni bambino è il campione di se stesso 

Francesca Benvenuti (giornalista sportiva, Mediaset) intervista Giovanni Malagò (Presidente del CONI) e Diana Bianchedi (Campionessa Olimpica di Fioretto 1992 e 2000, dirigente sportiva)

Ore 11.00

Vincere l’odio
Activate Talks

Myrta Merlino (Conduttrice televisiva e Ambasciatrice UNICEF) a confronto con giovani impegnati in azioni di contrasto all’hate speech e alla discriminazione

In collegamento da Milano la Senatrice a vita Liliana Segre

Introduce Anna Riatti (UNICEF)

Ore 12.30

Capirci un tubo
Safe Internet: a lezione con i creator di Youtube per una libertà di espressione responsabile

Intervengono: Cane Secco & Slim Dogs, Fraffrog e RichardHTT (youtubers)

Ore 15.00

Bombardiamoli a casa loro
Come raccontare i conflitti dimenticati

Giulia Innocenzi (giornalista e inviata de Le Iene)
Andrea Iacomini (Portavoce UNICEF Italia)

Ore 16.00

Il buono della diretta
Dall’impegno televisivo all’impegno sociale

Gabriele Corsi (conduttore, attore, Trio Medusa)
Paolo Rozera (Direttore Generale UNICEF Italia)

Ore 17.00

Fake Off
Come sopravvivere, e bene, nell’era degli haters e delle bufale

Serena Bortone (conduttrice Agorà Rai)  intervista Enrico Mentana (giornalista, Direttore TG La7)

 

Ore 18.00

Il Tempo per lo Spirito

Paola Saluzzi (giornalista e Ambasciatrice UNICEF Italia) intervista Brunello Cucinelli (imprenditore, Consigliere UNICEF Italia)

Ore 19.00

Lillo, alla lavagna!
Interrogazione di Alvaro Moretti, Vicedirettore de Il Messaggero a Lillo Petrolo (Lillo & Greg, attore, comico)

Ore 20.00

Omaggio alla Grazia. Canti e racconti di ChiAmaLaVita

Grazia Di Michele (cantautrice e insegnante)
Maria Rosaria Omaggio (Ambasciatrice UNICEF, attrice e scrittrice)

Arena
Domenica 6 ottobre 2019
Ore 10.00

Musica d’Ambiente
“Il futuro del pianeta nelle mani dei bambini”

Intervengono Giuseppe Vessicchio (Direttore d’orchestra e Ambasciatore UNICEF)
Giuseppe Magro
(ingegnere e Presidente Ass. Internazionale Impatto Ambientale)
Carlotta Mannu (giornalista Rai Tg1)

Ore 11.00

Questo l’ho fatto io
Da volontario UNICEF a Ministro, cercando di non perdere il filo.

On. Vincenzo Spadafora, Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport

Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia

 

Ore 12.00

Pere che la Convenzione non faccia mele
“Io, Lino: la mia infanzia e l’UNICEF”

Interviene Lino Banfi (Ambasciatore UNICEF)

Ore 13.00

Chiusura

Grammatica della speranza

Simona Marchini (Ambasciatrice UNICEF) legge Gianni Rodari

Francesco Samengo (Presidente UNICEF Italia) e Paolo Rozera (Direttore Generale UNICEF Italia)

Gaming
4 ottobre 2019
Ore 16.00 - 19.00

A Scuola con gli Scacchi

Gaming
5 ottobre 2019
Ore 11.30 - 12.30

Laboratorio “I Profumotti”

Ore 16.00 - 17.00

A Scuola con gli Scacchi

Ore 17.00 – 19.00

Scacchi in simultanea
Con il maestro FIDE Marco Corvi (Giocatore, insegnante, scrittore e divulgatore del gioco degli scacchi)

Gaming
6 ottobre 2019
Ore 11.30 – 13.00

Laboratorio: “coloriamo insieme le CartoPigotte”

Kids Space
4 ottobre 2019
Ore 16.00 – 19.00

Laboratorio: “Cuciamo insieme la Pigotta”

Kids Space
5 ottobre 2019
Ore 11.30 – 13.00

Laboratorio: “Giochi in libertà”

Ore 15.30 – 19.30

Laboratorio: “coloriamo insieme le CartoPigotte”

Kids Space
6 ottobre 2019
Ore 11.30 – 13.00

Laboratorio: “Giochi in libertà”

Privacy
Si avvisano tutti i partecipanti alle iniziative che nell’ambito della manifestazione “UNICEF Generation” potranno essere effettuate riprese di immagini in formato video o fotografico, suoni, per documentare l’evento. In loco sarà collocato apposito avviso. Per l’informativa estesa sulla privacy: unicef.it/privacy

 

Progettazione

Il padiglione che ospita “UNICEF Generation” è stato progettato dallo studio romano Corte: uno spazio aperto, fluido, sicuro, in assenza di barriere, pienamente integrato nella cornice del centro storico della Capitale.